5 modi per aumentare l’impatto dei Big Data sul Business

5 modi per aumentare l'impatto dei Big Data sul Business

I Big Data sono stati la parola d’ordine preferita dal Business per molti anni, e mentre oggi la popolarità del termine è salita alle stelle, alcuni ne erano già stanchi nel 2014, come Deloitte, che ha molto spesso insistito sul fatto che il termine non dovesse più essere utilizzato.

Eppure, dietro questo termine si nasconde un potenziale di Business estremo, che molte Aziende stanno iniziando solo ora a sbloccare.

Quando parliamo di Big Data ci riferiamo a grandi e complessi set di Dati, di solito provenienti da fonti eterogenee.

Un decennio fa, la maggior parte di esse erano fonti Dati interne come CRM, attività di navigazione del sito Web, registri di sistema di fatturazione e contabilità.

Oggi, la Data Science dipende sempre di più da fonti Dati esterne o alternative, che possono fornirci informazioni aggiuntive non ottenibili internamente.

La pandemia ha poi assegnato ai Big Data il ruolo di uno dei fattori chiave per la ripresa e la crescita in molti settori.

Secondo una recente indagine di Oxylabs sul settore finanziario del Regno Unito, la maggior parte delle Aziende intervistate ha aumentato il budget destinato al proprio reparto di elaborazione Dati nell’ultimo anno (il 38%) o prevede di farlo (il 43%).

Questo trend si sta replicando in molti altri settori.

Pertanto, mentre altre aree di Business stanno affrontando tagli di budget, la spesa per i Big Data aumenta poiché è considerata fondamentale per stare al passo con la concorrenza.

Senza impiegare i Big Data nelle proprie operazioni aziendali, sarà sempre più difficile emergere sul mercato.

Se fai ancora parte degli indecisi, eccoti 5 motivi per i quali dovresti cominciare ad utilizzarli da subito.

Potrebbe anche interessarti: Analisi Dati: cos’è e come si applica in Azienda

1. Ricerca sui Competitor

I Big Data permettono di portare la ricerca sui competitor ad un altro livello.

Il solo sito Web del nostro concorrente può già fornirci utili informazioni sulla sua proposta di valore, sull’assortimento di prodotti, sui prezzi e così via.

Tuttavia, tutte queste informazioni sono molto difficili da seguire manualmente.

In casi come questi ci vengono in aiuto i cosiddetti processi automatizzati di web scraping.

L’automazione consente il monitoraggio costante di molti siti Web contemporaneamente.

Nel campo degli E-Commerce, ad esempio, ciò significherebbe che una determinata Azienda potrà scoprire come i suoi concorrenti stanno cambiando i loro prezzi, quanto tempo impiegano per vendere un prodotto, quali sono i più popolari e così via.

Sulla base di tali informazioni, questa Azienda potrà quindi prendere decisioni sul proprio assortimento e sulle strategie di prezzo.

Un’altra cosa cruciale da studiare è la strategia SEO dei tuoi concorrenti.

Il web scraping ti aiuterà a scoprire quali parole chiave stanno utilizzando i tuoi concorrenti, quali funzionano bene e quali no.

Puoi utilizzare queste informazioni per ottimizzare la tua strategia SEO e ottenere un posizionamento migliore.

Potrebbe anche interessarti: Data Management: cos’è e quali vantaggi può portare in Azienda

2. Precision Marketing

Il Marketing Data-Driven (vale a dire “guidato dai Dati”)  è più efficiente, poiché i Dati di alta qualità ti consentono di individuare le giuste opportunità, personalizzare i messaggi e raggiungere il tuo preciso target di riferimento.

Può garantirti, ad esempio, che solo un pubblico in linea con la tua proposta di Business venga raggiunto dai giusti messaggi.

Tuttavia, mentre la maggior parte dei marketers utilizza i Dati da anni, la pandemia ha costretto molti a ripensare alle proprie strategie abituali.

I vari lockdown globali hanno portato ad un aumento senza precedenti nell’uso dei canali digitali, inondando le aziende di enormi quantità di Dati, ma non nel modo in cui erano abituate.

Tutto ciò si traduceva in una sfida per i vecchi sistemi di modellazione dei Dati, che semplicemente non riuscivano a catturare i cambiamenti nel comportamento dei clienti a tale velocità.

E’ in questo momento che i Dati esterni sono diventati estremamente importanti.

Fattori come la presenza di lockdown in determinate città o la riapertura di determinate attività commerciali potrebbero rendere efficaci o distruggere le nostre strategie di Marketing.

McKinsey & Company definisce queste tendenze “il grande reset del Marketing Data-Driven”.

Quelle Aziende che si sono adattate alla nuova normalità ed hanno riqualificato i loro algoritmi di modellazione dei Dati hanno registrato una crescita, mentre altre, lasciate indietro dalla concorrenza, alla fine dovranno recuperare.

Potrebbe anche interessarti: Data Warehouse: cos’è e come funziona la fonte della Business Intelligence

3. Supply Management

I Dati possono aiutarti a gestire la Supply Chain in molti modi diversi.

Possono aiutarti a scegliere i prodotti giusti, sviluppare cataloghi di prodotti, prevedere la domanda e portare efficienza a molti altri processi.

Ciò è particolarmente importante per le aziende di vendita al dettaglio e di E-Commerce.

Utilizzando strumenti di raccolta dei Dati pubblici automatizzati, puoi scoprire quali categorie e prodotti sono i più popolari in questo momento.

Fattori come le recensioni online positive o negative, i consigli dei media o la percezione del prodotto ti aiuteranno ad ottenere un quadro chiaro del tuo mercato di riferimento.

Infine, i Dati possono anche aiutarti a trovare il tuo vantaggio competitivo.

Per questo dovresti esaminare a fondo il catalogo dei prodotti dei tuoi concorrenti.

Controlla quali prodotti stanno vendendo, quanto velocemente si esauriscono, quali segmenti stanno coprendo.

Cerca sempre le lacune – ad esempio qualche segmento rimasto scoperto – per avere maggiori opportunità.

Potrebbe anche interessarti: Data Literacy: cos’è e a cosa serve l’Alfabetizzazione dei Dati

4. Brand Protection

Internet è pieno di beni di consumo contraffatti a basso costo che sono copie di prodotti di marca di successo.

Anche altri contenuti protetti da copyright come libri, musica e video sono spesso condivisi illegalmente online, traducendosi in entrate ridotte per i proprietari originali.

Fortunatamente, le soluzioni di raccolta di Big Data possono aiutare ad individuare quelle occasioni nelle quali il nome del tuo marchio viene utilizzato illegalmente.

Secondo un rapporto dell’OCSE del 2019, il commercio di merci contraffatte rappresenta il 3,3% del commercio globale.

Calzature, abbigliamento, apparecchiature elettriche, orologi e persino forniture mediche vengono “ricreate” come false versioni più economiche, danneggiando così l’attività dei proprietari del marchio originale.

Il web scraping, utilizzato per raccogliere grosse quantità di Dati, può aiutarci a trovare quei prodotti falsificati online.

Con le parole chiave pertinenti, gli strumenti di web scraping possono scansionare mercati, motori di ricerca e siti di E-Commerce noti per la vendita di prodotti contraffatti.

Rendi questo processo parte integrante della tua attività.

Sì, continueranno a sorgere nuovi falsi, ma il web scraping può aiutarti a ridurre al minimo il danno.

Potrebbe anche interessarti: ETL (Extract, Transform and Load): significato, funzione e tool

5. Operazioni di Business più efficienti

Infine, uno dei risultati più importanti derivanti dall’utilizzo dei Big Data in Azienda, soprattutto se i Dati provengono da fonti esterne, è quello dei processi aziendali più efficienti.

I Dati ti dicono dove incanalare i tuoi sforzi per ottenere risultati ottimali, permettendoti di ridurre i costi e spesso le risorse.

Ad esempio, l’analisi di innumerevoli recensioni su forum pubblici o piattaforme di E-Commerce potrebbe aiutare ad identificare opportunità di miglioramento del nostro prodotto.

Combinando questi risultati con le tendenze di consumo provenienti anche da Dati esterni ti permetterà di personalizzare il tuo prodotto adattandolo ad un determinato tipo di pubblico.

La pianificazione e la previsione diventano molto più efficienti quando vengono utilizzate diverse origini dati.

La combinazione di Dati storici con vari punti di Dati in tempo reale potrebbe aiutare a prevedere le tendenze future, portando almeno un po’ di controllo sulle realtà incerte della pandemia in atto.

Essere Data-Driven è l’unica strada da percorrere

Un rapporto del MIT Sloan Management Review ha rilevato che le organizzazioni analiticamente mature utilizzano una grande varietà di fonti Dati.

A lungo visto come un lusso concesso solo alle più grandi aziende, l’utilizzo dei Big Data è ora la nuova normalità.

Internet è pieno di informazioni pubbliche, che possono aiutarti a prendere decisioni più efficienti.

Non perdere l’occasione di utilizzarlo nelle tue operazioni quotidiane e i cambiamenti nei risultati di Business parleranno da soli.

Cerchi una consulenza su come sfruttare i tuoi Dati Aziendali? Contattaci!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>