Qlik Sense®: Tutte le Novità dell’Aggiornamento di Settembre 2019

Tutte le novità dell'aggiornamento di Qlik Sense di Settembre 2019

Disponibile da qualche settimana solo per la rete dei Partner Qlik®, dal 1 Ottobre è stato reso visibile a tutti il nuovo video “What’s New” di Mike Tarallo (Senior Technical Product Manager della compagnia di King Of Prussia) contenente le novità dell’Aggiornamento di Release di Qlik Sense del mese di Settembre 2019.

Ecco il video

Qlik Sense® Business: la grande novità SaaS di Qlik

Assieme al lancio di Qlik Sense Business ed i miglioramenti apportati a Qlik Sense Enterprise ed alle altre offerte, la versione di Settembre di Qlik Sense contribuisce a rafforzare la figura di Qlik come quella del più grande fornitore indipendente di dati ed analytics a capo della Terza Generazione di BI.

Come approfondito in un recente post sul nostro blog, Qlik Sense Business è l’ultima offerta di Qlik a supporto della sua strategia Cloud e SaaS.

Questa nuova edizione mette a disposizione la potenza della piattaforma di Analisi di Terza Generazione a gruppi, team e aziende che desiderano iniziare a rendere le proprie analisi operative e a prendere decisioni basate sui dati.

Qlik Sense Business offre agli utenti la potenza analitica senza pari del Motore Associativo di Qlik per l’esplorazione e la ricerca e suggerimenti di approfondimento basati sull’Intelligenza Artificiale.

Condivide inoltre lo stesso design e l’architettura nativa del cloud di Qlik Sense Enterprise ed è ospitato su Qlik Cloud Services, che è l’ambiente SaaS altamente scalabile, affidabile e sicuro di Qlik.

Nuova Release Qlik Sense di Settembre 2019: Tutte le Novità

Oltre al lancio di Qlik Sense Business, lo stesso Qlik Sense vede l’arrivo di numerosi miglioramenti.

Nuove funzionalità per il Qlik Cognitive Engine

Sono state aggiunte funzionalità di Elaborazione del Linguaggio Naturale (NLP – Natural Language Processing) al Motore Cognitivo di Qlik (Qlik Cognitive Engine), supportando la ricerca del linguaggio naturale in Insight Advisor per favorire ulteriori approfondimenti visivi.

Ciò consentirà agli utenti di interagire in modo più intuitivo con Qlik Sense durante l’esplorazione di set di dati e la generazione di approfondimenti. Ad esempio, interagendo con Insight Advisor, gli utenti saranno in grado di inserire criteri di ricerca utilizzando il Linguaggio Naturale Completo.

Il motore Cognitivo di Qlik analizzerà la stringa di ricerca per comprendere le intenzioni dell’utente e fornirà i dati e le informazioni giuste in base ai criteri di ricerca.

Questa funzione è attualmente disponibile nelle edizioni cloud di Qlik Sense e si pensa di espanderla prossimamente in più aree possibili.

Novità per chi crea applicazioni con Qlik Sense

Con la nuova versione sono state anche migliorate le capacità di Authoring Avanzato, inclusa la cosiddetta Promozione dell’Espressione, che fornisce un modo rapido ed efficiente per promuovere una dimensione o misura creata in un oggetto per un Master Item.

Grazie ad essa, i creatori di applicazioni ora avranno un flusso di lavoro migliore quando creeranno e testeranno espressioni che verranno poi utilizzate nella loro interezza, aumentando la produttività e favorendo il riutilizzo.

Inoltre, è stato esteso il supporto per i JOIN della Tabella in Gestione Dati, in modo da offrire ad un utente meno esperto più strumenti durante la preparazione per l’analisi del modello di dati.

Gli sviluppatori saranno lieti di sapere che sono stati aggiunti Fogli di Destinazione Predefiniti, per indirizzare ad un foglio specifico con selezioni predefinite che migliorano l’esperienza utente durante la Navigazione Guidata.

Nuove opzioni di Stile per le Visualizzazioni

Sono anche state aggiunte nuove funzionalità di visualizzazione tra cui un grafico di varianza a cascata e miglioramenti alle opzioni di stile del grafico a torta, come quello offerto dal grafico a barre.

Con queste nuove opzioni di stile si vuole ridurre la necessità di sviluppo di mash-up ed estensioni ed aiutare coloro che si spostano da QlikView a Qlik Sense.

Si aggiungono anche nuove funzionalità geografiche con consapevolezza della posizione nella mappatura, per mostrare la propria posizione attuale nei casi di utilizzo da mobile o sul campo, aggiungendo valore al dato.

Miglioramenti per il Mobile

Per la mobilità, è stato migliorato il supporto EMM per MobileIron ed aggiunto il supporto per il nuovo iPadOS.

In più è finalmente disponibile una connettività integrata con Snowflake, che contribuisce a rafforzare l’alleanza strategica di Qlik con questa azienda leader nel Data Warehouse basato su Cloud.

Nuove funzionalità anche per Qlik NPrinting

Per i prodotti a valore aggiunto, è stato migliorato Qlik NPrinting con nuove funzionalità di authoring che supportano il percorso dei nostri clienti consentendo a Qlik di essere lo standard aziendale per i report e le analisi.

Tra le nuove funzionalità troviamo:

  • La possibilità di selezionare i valori esclusi
  • Utilizzare i nuovi oggetti contenitore nei report
  • Possibilità di incorporare fogli Qlik Sense nei report
  • Funzionalità estese in Qlik Insight Bot con capacità di gestione e prestazioni migliorate (supporto del calendario personalizzato; monitoraggio dell’utilizzo; limiti di avviso; supporto pre-applicazione)

Qlik Data Catalyst per QVD, la nuova offerta semplificata di Qlik Data Catalyst

E’ stato infine lanciato un altro nuovo prodotto, il Qlik Data Catalyst per QVD, un’offerta semplificata di Qlik Data Catalyst focalizzata in modo specifico sul rendere più facile per i clienti Qlik esistenti comprendere, catalogare e consumare file QVD.

Ora gli utenti di Qlik possono facilmente trovare e selezionare i QVD di cui hanno bisogno senza passare per complesse gerarchie di cartelle o basandosi su convenzioni di denominazione dei file grazie a questo catalogo facile da usare e facilmente ricercabile.

Vieni a trovarci a Fano il 17 Ottobre assieme a Qlik! Iscriviti Ora!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>