SellOSA

SellOSA - Optimal Shelf Availability

 

come ottimizzare la presenza dei prodotti a scaffale e ridurre le rotture di stock

Introduzione: l'Optimal Shelf Availability

In uno scenario che vede la contrazione dei consumi e un PIL stagnante, il Consumatore assume un atteggiamento sempre piu' consapevole nei confronti delle scelte di acquisto, ponendo maggiore attenzione alle promozioni in corso e limitando gli acquisti occasionali. Per il Produttore diventa dunque determinante una maggiore efficienza nell'intervenire tempestivamente per sanare le eventuali rotture di stock (OOS), che rappresentano una delle maggiori cause di mancata vendita e diminuzione del livello di servizio. Il grafico (fonte ECR Europe) mostra appunto il comportamento del Consumatore difronte ad una rottura di stock: a causa della mancata presenza del prodotto a scaffale (OOS) il Produttore perde il 46% delle possibili vendite.

 

l'anello debole della catena di distribuzione

La centralità del Punto di Vendita

I tradizionali sistemi di gestione della Supply Chain si limitano ad analizzare, come livello di minima granularita' di indagine, il CeDi: questo limita il Produttore impedendogli di conoscere informazioni determinanti sullo stato dei singoli Punti di Vendita. Non si conoscono dati puntuali di Stock, di andamento delle promozioni in corso o passate, si ignorano i reali assortimenti di ogni Punto di Vendita; in questo modo il margine d'errore, in un'analisi volta ad individuare reali situazioni di rottura di stock e conseguente mancanza del prodotto a scaffale, e' molto alto.

 

La nostra soluzione

rilevazione informatica attraverso l'analisi dei dati di cassa (POS)
OSA sta per Optimal Shelf Availability (o anche On-Shelf Availability) ed è la metodologia attraverso la quale si interviene per migliorare la disponibilità a scaffale dei prodotti: l'idea di base è quella di focalizzare l'attenzione su ogni singolo Punto di Vendita, risalendo all'inverso la catena di distribuzione per ottenere analisi precise e puntuali sulla sua reale attivita' giornaliera (Promozioni, Vendite, Stock, Assortimento...).
Grazie a questi dati il sistema, combinando quelli puntuali con quelli storici e di riepilogo, elabora gli andamenti di vendita (variabili in base alla presenza o meno di una campagna promozionale) di ogni PdV calcolando con ottima precisione situazioni di Out Of Stock presenti e future, suggerendo variazioni assortimentali o piani di riassortimento, indicando andamenti di campagne promozionali in corso o concluse (anche con confronti per similitudine), lavorando sempre con dati di dettaglio di ogni prodotto, per ogni Punto di Vendita, in ogni giorno dell'anno.

 

I risultati ottenuti

creare VALORE aumentando i volumi di vendita e migliorando il livello di servizio

Caratteristiche di SellOSA

I benefici per l'area Logistica

  • aumento dei volumi di vendita
  • monitoraggio giornaliero delle attivita' sul PdV
  • rilevazione dei de-listing
  • cattura di errori nei sistemi di riordino
  • controllo immediato delle attivita' promozionali
  • segnalazioni tempestive alla Forza Vendite
  • ottimizzazione sulla pianificazione dei volumi

 

I benefici nelle altre aree aziendali

  • verifica degli accordi commerciali con il distributore
  • analisi puntuale delle attivita' promozionali in corso e pianificazione delle nuove
  • miglioramento della gestione delle categorie di prodotto e degli assortimenti per punto di vendita
  • stima e recupero dei volumi di mancata vendita
  • gestione integrata ed omogenea dei dati di vendita dei diversi distributori
  • individuazione e correzione delle principali cause di rottura di stock
  • ottimizzazione del livello di servizio al consumatore e conseguente mantenimento e/o acquisizione di fidelizzazione
Our Address:
via Porta Torricella, 7
63100 Ascoli Piceno
T: 0736 256586
F: 0736 254175
PI: 00354060444
Orari:
Dal Lunedì al Venerdì 09:00 to 19:00

Dall'autostrada A14

Dall'uscita autostradale "Ascoli Piceno - San Benedetto del Tronto" prendere il raccordo autostradale Ascoli-Mare e, dopo circa 30 km, imboccare l'uscita per Ascoli centro "Ascoli Piceno - Porta Cartara", che si trova dopo la galleria e dopo la fine del raccordo autostradale, che termina in una breve superstrada. Giunti infondo alla rampa girare a destra seguendo le indicazioni per il "Parcheggio Porta Torricella", successivamente segnalato anche con un semaforo. Dopo aver lasciato la macchina uscire a piedi dall'ingresso del parcheggio (non da quello pedonale) e attraversare il piccolo ponte di cemento sul fiume. Dopo circa 200 metri, sul secondo curvone, entrare nel cancello tenendosi sulla sinistra vicino alla cabina dell'ENEL.

Dalla via Salaria

Percorrendo la Via Salaria seguire le indicazioni Ascoli Piceno. Superare la prima uscita "Ascoli Piceno centro - Rosara" e imboccare la seconda, "Ascoli Piceno - Porta Cartara". Giunti infondo alla rampa seguire l'indicazione per il "Parcheggio Porta Torricella", successivamente segnalato anche con un semaforo. Dopo aver lasciato la macchina uscire a piedi dall'ingresso del parcheggio (non da quello pedonale) e attraversare il piccolo ponte di cemento sul fiume. Dopo circa 200 metri, sul secondo curvone, entrare nel cancello tenendosi sulla sinistra vicino alla cabina dell'ENEL.

Privacy Policy